Home » Comunicazione » News » Master in Diritto dell'Ambiente

Rete Regionale per la conservazione della Fauna Marina SardegnaL’AMP è nodo della rete regionale per la conservazione della fauna marina

In caso di ritrovamento di animali in difficoltà contattare il
logo emergenza in mare, guardia costieralogo emergenza ambientale, segnalazione incendi boschivi

Master in Diritto dell'Ambiente

30 gennaio 2018

Il Master in Diritto dell’ambiente, organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo, è rivolto a quanti intendano acquisire elevate competenze giuridiche nel campo della tutela ambientale, con riguardo sia alla gestione delle risorse naturali, alla loro protezione dalle diverse forme di inquinamento e alla produzione di energie, sia alla conservazione degli habitat e delle specie nel sistema delle aree protette nazionali e in quello di derivazione comunitaria. Il Master in Diritto dell’ambiente offre sbocchi professionali di ampio spettro:aziende private, libere professioni, pubbliche amministrazioni. Le lezioni - tenute da docenti universitari e professionisti esperti di legislazione ambientale e di aree protette - si svolgeranno il venerdì pomeriggio e il sabato mattina presso la Facoltà di Giurisprudenza di Teramo, a partire da metà marzo 2018. Dopo un modulo introduttivo dedicato ai principi generali della tutela ambientale (la questione ambientale; l’ambiente e le aree protette nel diritto internazionale, dell’UEe nel diritto interno; le politiche pubbliche, i procedimenti, le competenze Stato-Regioni in materia ambientale), il Master sarà articolato in due distinti curricula. Curriculum Diritto dell’ambiente e dell’energia Disciplina delle forme di inquinamento del suolo da rifiuti (con i connessi profili delle bonifiche e della circular economy); inquinamento atmosferico (e suoi effetti sul global warming); inquinamento idrico e tutela e gestione delle acque; procedimenti amministrativi in materia ambientale (valutazioni ambientali: VIA, VAS, ecc.); disciplina sulla produzione di energie (combustibili fossili, rinnovabili); danno ambientale;protezione penale dell’ambiente (nuovi ecoreati); casi concreti di diritto ambientale. Curriculum Diritto delle aree naturali protette Parchi cosiddetti “storici” (Parco Nazionale del Gran Paradiso; Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, ecc.); sistema della legge-quadro (legge 6 dicembre 1991,n. 394); governance degli enti gestori e loro poteri pianificatori (piano del parco) e regolatori (regolamento del parco); aree protette regionali; sviluppo economico nelle aree protette (le attività tradizionali e il turismo; il piano di sviluppo economico e sociale); Rete Natura 2000 (Dir. 92/43/CEE e d.P.R. 8 settembre 1997, n. 357 – piani di gestione, misure di conservazione, valutazione di incidenza); disciplina sul paesaggio;legislazione forestale; usi civici.

Termine per la presentazione delle domande: 28 febbraio 2018Maggiori informazioni: www.unite.it

Torna alla lista delle news

 

News


Giovedì 20 settembre, a partire dalle 20:30, vi aspettiamo al parco...

 

Tutela e valorizzazione ambientale, educazione, comunicazione, sensibilizzazione e promozione dello sviluppo sostenibile

 

©  2011 Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo     Sede Legale: via Dante 1, OLBIA (SS) - 07026                                       Sede operativa:  Via San Giovanni 14, OLBIA (SS) - 07026           Telefono 0789/203013 - Fax 0789/204514 Mail:info@remove-this.amptavolara.itPec: amptavolara@pec.it 

Credits

Area Riservata

logo ministero ministero dell'ambientelogo EMASlogo Rina
Navigando il sito amptavolara.com acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.