Home » Territorio » Paesaggi sommersi » Relitti » Reggiane 2001

Rete Regionale per la conservazione della Fauna Marina SardegnaL’AMP è nodo della rete regionale per la conservazione della fauna marina

In caso di ritrovamento di animali in difficoltà contattare il
logo emergenza in mare, guardia costieralogo emergenza ambientale, segnalazione incendi boschivi

REGGIANE 2001

Aereo caccia bombardiere
Località: Molara
Profondità:
Del Caproni-Reggiane RE 2001 “Falco II” furono costruite solo 238 unità ed oggi ne rimane soltanto uno fuori dall’acqua presso il Museo dell’Aeronautica Militare. L’aereo inabissato a Molara è quasi certamente un altro esemplare, anche se l’identificazione non è ancora certa. Sono anche ignote le cause e la data dell’affondamento: l’unico elemento sicuro è che l’aereo monta pneumatici Pirelli costruiti dopo il 1946. Quindi non si inabissò durante un’azione bellica. In Sardegna i RE 2001 operarono con due reparti: col 22° Gruppo, durante lo sbarco degli Alleati nell’Africa del nord, come caccia bombardiere armato di bombe da 100 Kg. Il 24° Gruppo, operò invece nel 1943 all’aeroporto di Venafiorita ad Olbia. In precedenza, durante la battaglia di Mezzagosto (12 agosto 1942), due RE 2001 partiti da Villacidro avevano attaccato senza risultati la portaerei lllustrious con bombe perforanti da 650 kg.



Relitto reggiane 2001
 

News


Dal 13 al 21 dicembre

 

Rassegna stampa


La Nuova Sardegna. Articolo del  30 aprile 2013. Clicca qui per...

 

©  2011 Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo     Sede Legale: via Dante 1, OLBIA (SS) - 07026                                       Sede operativa:  Via San Giovanni 14, OLBIA (SS) - 07026           Telefono 0789/203013 - Fax 0789/204514 Mail:info@remove-this.amptavolara.itPec: amptavolara@pec.it 

Credits

Area Riservata

logo ministero ministero dell'ambientelogo EMASlogo Rina
Navigando il sito amptavolara.com acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.