Home » Comunicazione » News » Al via le attività di monitoraggio della Posidonia oceanica

Proseguono le attività e gli incontri del progetto di scienza del cittadino TavolaraLab, finanziato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Durante l'incontro del 9 luglio, il direttore dell'AMP di Tavolara, Augusto Navone, e i collaboratori della Reef Check Italia Onlus, responsabili operativi del progetto, hanno esposto ai diving che hanno aderito alla attività denominata La Foresta Sottomarina, le procedure e i protocolli di monitoraggio per la conta dei fasci della Posidonia oceanica. Ogni Diving ha ricevuto una mappa, divisa in celle dall'uffico GIS dell'AMP di Tavolara, che individua i le zone in cui è presente la Posidonia con relative coordinate. Ora aspettiamo le prime immersioni per valutare, con i dati raccolti dai cittadini, lo stato di conservazione della Posidonia oceanica all'interno dell'AMP di Tavolara.

 
Ritornano le berte!
18 gennaio 2019


Come ogni anno, le berte minori di Tavolara ritornano nei loro nidi....

  
Navigando il sito amptavolara.com acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.